|
napoli 2
22 maggio 2020, Aggiornato alle 15,17
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Politiche marittime

Prime lauree a distanza per l'Accademia Navale

Quattordici guardiamarina sono stati proclamati dottori in "Scienze marittime e navali" dopo aver discusso la tesi online


All'inizio del mese di aprile, 14 guardiamarina del 2° Anno Applicativo del corpo dello Stato Maggiore dell'Accademia Navale sono stati proclamati dottori in "Scienze marittime e navali" dopo aver discusso la tesi di laurea a distanza, in forma telematica, dal proprio domicilio. Tra di loro anche un ufficiale della Reale Marina del Qatar che ha presentato il proprio elaborato in collegamento da Doha. 

A seguito delle misure governative per il contenimento della diffusione del virus Covid-19, che hanno decretato la chiusura delle scuole di ogni ordine grado e la sospensione delle lezioni frontali, l'Accademia Navale, in stretta collaborazione con l'Università di Pisa, ha implementato l'erogazione della didattica a distanza tramite piattaforme MS Teams, Google Meets che hanno consentito di ultimare le lezioni e svolgere le sedute di laurea senza ritardi.

Per l'istituto di formazione della Marina queste modalità sono ormai già sperimentate, infatti ai 14 neolaureati dello Stato Maggiore, si aggiungono ai 10 del corpo del Genio della Marina che a fine marzo hanno discusso, sempre in modalità telematica, la propria tesi di laurea specialistica in ingegneria navale ed ingegneria civile ed ambientale presso gli atenei convenzionati di Napoli e Genova.