|
napoli 2
27 novembre 2021, Aggiornato alle 09,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Personaggi

Porto di Napoli, Lupi nomina Karrer nuovo commissario

Francesco Karrer, 72 anni, esperto di politiche territoriali, è stato presidente del Consiglio superiore dei Lavori pubblici. Si è occupato di piani regolatori e grandi opere 


Arriva il terzo commissario del governo al porto di Napoli. Dopo gli ammiragli Luciano Dassatti, che aveva ricoperto in precedenza la carica di presidente della stessa Autorità del porto, e di Felicio Angrisano, comandante delle Capitanerie di porto, il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi ha nominato oggi il professor Francesco Karrer nuovo commissario del porto di Napoli. La nota del ministero precisa che l'incarico ha una durata di sei mesi.
Francesco Karrer, che è stato presidente del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, è - afferma il ministero - il massimo esperto italiano di politiche territoriali. Come presidente del Consiglio Superiore dei lavori pubblici si è occupato a lungo di piani regolatori portuali e di grandi opere portuali. La nomina, a quanto pare, è stata voluta espressamente dal ministro Lupi per dare una forte accelerata al Piano regolatore del porto ed al Grande progetto sul quale è concentrata l'attesa per il rilancio strutturale ed economico dello scalo partenopeo.

72 anni, laurea in Architettura, Karrer attualmente è direttore generale Consup. Nel suo curriculum: prof. ordinario di Urbanistica presso l'università la Sapienza di Roma; coord. corso di laurea in pianificazione e gestione dell'ambiente e del territorio; pianificazione progettazione territoriale e urbanistica; valutazione di piani, programmi e progetti; coord. scientifico del PUT dell'Umbria, del PCCP delle provincie di Padova, Belluno, Brindisi e Taranto; progettistica correnti dei PRG, PST e PGT dei comuni di Roma, Vibo Valentia, Bresci e Reggio Calabria; responsabile della VIA di opere di interesse nazionali; responsabile della VAS nella giornata mondiale della gioventù a Roma.