|
napoli 2
06 agosto 2020, Aggiornato alle 09,06
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Porto di Napoli, in ritardo i lavori a via Marina

Gli autotrasportatori del Fai chiedono un incontro col sindaco e l'assessore Calabrese


Fai, Federazione Italiana Autotrasportatori di Napoli, chiede al sindaco di Napoli Luigi De Magistris e all'assessore alle Infrastrutture Mario Calabrese un incontro urgente per la definizione dei tempi necessari a concludere i lavori di ristrutturazione di via Marina e della zona antistante il varco Sant'Erasmo. È la strada che i mezzi pesanti percorrono per entrare e uscire dal porto.

«Il nostro intento è quello di risolvere un grave problema che sta rappresentando un ostacolo alle operazioni commerciali delle nostre imprese di autotrasportatori», spiega Ciro Russo, segretario Fai Napoli. «I lavori dovevano essere ultimati già lo scorso 16 settembre, ma ad oggi tale impegno non è stato mantenuto. La chiusura del varco incide negativamente sull'operatività e sulla redditività delle nostre imprese. In tempi di crisi economica ed occupazionale come questi segnaliamo ritardi che non ci possiamo permettere e che sono una dimostrazione di scarso interesse al nostro comparto».