|
napoli 2
07 luglio 2020, Aggiornato alle 15,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Porto di Napoli, Conateco avvia profilassi anti-Coronavirus

Evitare rapporti diretti, non venire a lavorare se influenzati e lavarsi le mani accuratamente

(AP)

Tenersi a distanza dalle altre persone, evitare le strette di mano e di portarsi quanto meno possibile le mani alla bocca. Lavare le mani per almeno 25 secondi e, qualora si avvertono sintomi influenzali, non venire a lavorare e informare l'azienda per l'assistenza medica. Infine, evitare che il personale a bordo nave scenda a terra, se non per estrema urgenza. Sono le ultime indicazioni che il principale terminal container del porto di Napoli, Conateco, dà ai suoi dipendenti e ai clienti.

Un vademecum, una nota informativa diramata per email e firmata dall'amministratore delegato, Pasquale Legora De Feo. «Assicuriamo che stiamo adottando tutte le misure per tutelare salute e sicurezza», scrive. «Il contatto diretto con le istituzioni - continua - assicura un aggiornamento costante sull'evoluzione della situazione che ci permetterà di rispondere con immediatezza ad ogni nuova indicazione», come le linee guida del ministero della Salute.

Il vademecum anticoronavirus di Conateco (PDF)

-
credito immagine in alto