|
Porto di Napoli
14 dicembre 2018, Aggiornato alle 15,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Porto di Napoli, Bausan solo merci per decongestionare il Levante

L'ultimo tavolo tra autorità e operatori prevede anche di asfaltare la zona binari per aumentare gli spazi di manovra e stoccaggio

Il terminal container Conateco di Napoli

Dedicare il varco Bausan esclusivamente al traffico merci, mentre quello di "buoni a ripresa" verrà dirottato sulla corsia ordinaria. Questa la soluzione immediata per decongestionare la zona di Levante del porto di Napoli, caratterizzata negli ultimi mesi da un traffico particolarmente intenso.

La decisione dopo un vertice tra Autorità di sistema portuale del Tirreno centrale, Guardia di Finanza, Dogane, operatori e autotrasportatori, che ha permesso di pianificare due soluzioni, una immediata – l'esclusività del varco Bausan - e un'altra che richiederà più tempo e che prevede di asfaltare l'area dei binari per aumentare lo spazio utile alla circolazione delle merci. Un'azione che «richiederebbe tempi molto lunghi», ha detto la Fai in una nota agli associati, «quindi è necessario puntare fin da subito a una soluzione di breve periodo. L'opportunità di dedicare il varco Bausan esclusivamente al traffico delle merci ci sembra la soluzione più tempestiva, anche a parere degli altri interlocutori, come la Guardia di Finanza e la Dogana, una valida alternativa».