|
napoli 2
02 dicembre 2021, Aggiornato alle 13,27
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Porto Civitavecchia, nasce centro vaccinale nell'area Nord

Partirà da venerdì, nell'ex stazione Polizze, con uno spazio coperto di 800 metri quadri e una zona esterna da 4,300

L'area portuale di Civitavecchia (Manel/Flickr)

Dopo Bari, che ha iniziato lunedì scorso, sorgerà a Civitavecchia il prossimo centro vaccinale portuale dedicato ai dipendenti dell'amministrazione pubblica, delle imprese portuali e dei marittimi. Dopo aver concesso largo della Pace per il drive-in dove da quasi un anno si continuano ad eseguire la maggior parte dei tamponi per il Covid-19, l'Autorità di sistema portuale del Tirreno Centro Settentrionale comunica di aver individuato per la ASL Roma 4 oltre 5 mila metri quadrati nella zona Nord del porto, dove da venerdì prossimo saranno somministrati oltre 400 vaccini al giorno, sostituendo i due centri ora aperti in città, al San Paolo e a piazza Verdi. 

«L'Autorità di sistema portuale - commenta il Presidente Pino Musolino - ancora una volta è venuta incontro alle esigenze di tutta la città di Civitavecchia, e non solo, rendendo disponibile la struttura della ex Stazione "Polizze", con uno spazio coperto di oltre 800 metri quadrati e ben 4,300 metri di piazzale. Un'area funzionale alle esigenze della ASL, che abbiamo concesso, sottraendola temporaneamente alle necessità operative portuali, per tutta la durata dell'emergenza sanitaria».

-
credito immagine in alto