|
adsp napoli 1
29 febbraio 2024, Aggiornato alle 17,38
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Porti di Genova e Savona rinnovano le concessioni

Il Comitato di gestione approva il nuovo regolamento per i terminal con le disposizioni per il 2024

(raffaele sergi/Flickr)

Il Comitato di Gestione dei porti di Genova e Savona, riunitosi giovedì scorso, ha espresso parere favorevole al nuovo regolamento sulle concessioni per i terminal ("Regolamento per la concessione di aree e banchine comprese nell'ambito dell'Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale").

Per quanto riguarda Savona, il Comitato di Gestione si è espresso a favore del rinnovo per 6 mesi della licenza a Italiana Coke per consentire le attività di rimozione delle parti metalliche del compendio denominato "ex Funivie". L'intervento dovrà rispettare il vincolo monumentale imposto dalla Soprintendenza ed essere coerente con il masterplan, presentato al pubblico il 24 novembre scorso, che andrà a ridisegnare il fronte mare del levante savonese, dalla Torretta alla Passeggiata degli Artisti in Albissola Marina. La delibera odierna avvia il processo di riqualificazione e valorizzazione degli spazi di cerniera Porto-Città assicurando uno sviluppo sostenibile del territorio e delle attività del suo porto.

In merito al rinnovo delle autorizzazioni, per l'anno 2024 sono 20 le imprese ex art. 16 L. 84/1994 complessivamente autorizzate a operare nel Porto di Savona – Vado Ligure, di cui 8 con validità annuale. Approvati altresì provvedimenti relativi al rilascio e rinnovo di concessioni provvisorie e titoli demaniali, autorizzazioni di cui all' art. 16 della legge 84/94, ex art. 24, ex art. 45 bis. del Regolamento Codice della Navigazione. Infine, il Comitato ha rinviato alla prossima seduta la discussione sul rilascio di una nuova concessione pluriennale richiesta da Amico & Co.

A margine della seduta, i membri del Comitato hanno invitato il Commissario straordinario a vigilare affinché si arrivi ad una celere definizione dei tavoli avviati tra Compagnia Unica Paride Batini e i terminalisti del Porto di Genova con riferimento all'adeguamento dei livelli salariali del personale operativo in forza alla CULMV.

Il Regolamento è redatto con lo scopo di uniformare le disposizioni interne dell'ente al regolamento di cui al D.M. 28 dicembre 2022 n. 202, ed è adottato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per dare un quadro di riferimento più dettagliato in relazione all'art. 18 l. n. 84/94 che disciplina le concessioni terminalistiche. Restano invariate tutte le disposizioni già precedentemente in essere che non siano incompatibili con quanto stabilito dal decreto ministeriale, fornendo nel contempo ai privati ed agli uffici un ausilio operativo ed interpretativo da utilizzare nella prassi.

Nel corso dell'anno 2024 potranno intervenire modifiche, nonché adeguamenti e approfondimenti, anche alla luce di preannunciati ulteriori interventi in materia che dovessero essere adottati in esito all'ampio dibattito in corso, che coinvolge anche ART e gli operatori.

-
credito immagine in alto