|
napoli 2
02 dicembre 2021, Aggiornato alle 13,00
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Port Community System La Spezia a DigITAlog fino a marzo 2022

La ex UIRNet sottoscrive il decreto di estensione. Il sistema informatico che mette in comunicazione autorità di controllo e imprese beneficerà di nuovi progetti pilota

Uno scorcio del porto di La Spezia (Richard, enjoy my life!/Flickr)

Il Port Community System di La Spezia e Marina di Carrara continuerà ad essere gestito da DigITAlog, almeno fino a marzo dell'anno prossimo. La ex UIRNet, organismo di diritto pubblico e soggetto attuatore unico del ministero delle Infrastrutture per la Piattaforma Logistica Nazionale, ha sottoscritto per accettazione il decreto emanato lo scorso giugno dall'Autorità di sistema portuale della Liguria Orientale che estende l'affidamento a marzo 2022 della piattaforma informatica che fa dialogare digitalmente autorità di controllo e imprese che lavorano nel porto, facilitando la burocrazia amministrativa portuale.

Nei prossimi nove mesi DigITAlog, tramite il concessionario Logistica Digitale, oltre a garantire la continuità operativa si occuperà di completare i progetti pilota, lo sviluppo e la messa in produzione di un modulo dedicato alle statistiche portuali e adeguerà il Port Community System alle evoluzioni del sistema AIDA, la dogana digitale, secondo l'indicazione dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

L'adesione del sistema portuale ai servizi del Port Community System risale al 2018, quando venne sottoscritta la convenzione operativa con l'allora UIRNet per regolare la gestione del sistema a La Spezia. Nel corso di questi ultimi anni sono state condotte le attività di gestione della piattaforma informatica APNet, di erogazione dei servizi del PCS e sono stati avviati alcuni importanti progetti pilota come il modulo IMPORT, le funzionalità multiporto, il modulo Nave/Nostromo, il nuovo sistema di gestione dei permessi di accesso e l'app a supporto dell'autotrasporto del progetto Ursa Major Neo. 

-
credito immagine in alto