|
napoli 2
18 maggio 2021, Aggiornato alle 18,30
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Eventi

Piccole e medie imprese e l'export, quale logistica?

L'8 marzo la sessione di apertura dello Shipping Forwarding & Logistics vedrà gli interventi di Moretto, Benevolo, Legnani e Santi, tra gli altri

(GotCredit/Flickr)

Italia, Paese di trasformatori ed esportatori. Gli ultimi dati Eurostat lo confermano: il 51 per cento delle aziende italiane che esportano sono piccole e medie, con meno di 250 addetti. Ed esportano tanto. Tra le imprese che hanno tra i 50 e i 250 addetti il valore medio è di 13 milioni di euro, secondo solo a quello delle pari classe svizzere. Di questo si parlerà l'8 marzo al convegno in streaming Shipping Forwarding & Logistics, con una serie interventi dei principali attori del panorama marittimo e logistico italiano.

Pre-pandemia le piccole e medie imprese italiane esportatrici privilegiavano l'innovazione nelle fasi di progettazione e produzione, considerando le fasi a monte (sourcing e logistica industriale) e a valle (logistica distributiva) meno importanti, servizi da comprare sul mercato al minor prezzo possibile. Inoltre, la maggioranza delle PMI tende ancora oggi a gestire internamente la logistica e i trasporti, affidandosi a fornitori diversi per ogni fase, con l'idea che l'outsourcing logistico sia una soluzione per grandi aziende. E ad affidarsi a un approccio franco fabbrica, senza porre il giusto peso a ciò che accade al proprio prodotto una volta uscito dai cancelli dello stabilimento o del laboratorio. Con conseguenze immediate sulla propria reputazione quando qualcosa va storto.

Nel mercato ipercompetitivo che dominerà lo scenario internazionale post-pandemia, gli strumenti logistici saranno invece una componente chiave del successo, arrivano a caratterizzare il prodotto in modo diretto e non solo come "valore" legato alla puntualità e all'integrità dello stesso. Anche le PMI dovranno scoprire le possibilità di servizi come picking, multisource kitting, lavorazione finale, repackaging, effettuati in prossimità del luogo di destinazione da fornitori specializzati e perfettamente esperti del mercato e delle sue regole.

La sessione di Shipping Forwarding & Logistics dedicata, in programma l'8 marzo a partire dalle ore 11, in diretta streaming, vedrà la partecipazione di Silvia Moretto, vicepresidente vicario di Confetra e presidente di Fedespedi; Carlo Ferro, presidente ICE/ITA; Anna Del Sorbo, presidente Gruppo Piccola Industria Napoli; Francesco Benevolo, direttore RAM; Luigi Legnani, presidente Fercargo; Andreas Nolte, presidente Assoferr; Alessandro Santi, presidente Federagenti; Marco Arletti di ADACI; Marco Lopez de Gonzalo dello Studio Legale Mordiglia; Stefano Valvason, direttore generale A.P.I.. La sessione sarà condotta da Maurizio De Cesare, direttore di Porto & Interporto.

-
credito immagine in alto

Tag: convegni