|
adsp napoli 1
04 dicembre 2022, Aggiornato alle 10,16
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Per Finnlines nove mesi con un buon margine di ricavi

Nonostante il contesto di mercato, il bilancio dell'armatore finlandese tra gennaio e settembre vede volumi di trasporto in crescita

(Torsten Behrens/Flickr)

Nei primi nove mesi dell'anno i ricavi del Gruppo Finnlines, parte del gruppo Grimaldi Euromed, sono stati pari a 558,4 milioni di euro, in aumento del 31 per cento rispetto al corrispondente periodo del 2021. Il risultato per il periodo in esame è stato di 105,2 milioni, in aumento del 52 per cento. L'utile prima di interessi, imposte, ammortamenti e ammortamenti, EBITDA, è stato pari a 169,2 milioni, in crescita del 39 per cento. «La nostra performance finanziaria è migliorata nonostante il fatto che la fiducia dei consumatori e delle imprese sia stata colpita dalla guerra in Ucraina, che ha accelerato l'inflazione e l'aumento dei costi energetici», commenta Tom Pippingsköld, president e CEO di Finnlines.

Leggi il rapporto completo

Considerando il contesto di mercato, i volumi di merci sono stati abbastanza buoni durante i primi tre trimestri del 2022: Finnlines ha trasportato 572 mila unità di carico, spedito 99 mila auto e trasportato 514 mila passeggeri privati e commerciali. 

Durante l'estate del 2022 Finnlines ha introdotto tre nuove navi ro-ro ibride Eco-class, parte di un programma di investimenti verdi da 500 milioni, che operano sulla rotta Bilbao–Zeebrugge/Anversa–Travemünde–Helsinki/Kotka. A luglio, poi, la compagnia ha lanciato una nuova rotta merci tra Rosslare, in Irlanda, e Zeebrugge, in Belgio, fornendo un collegamento importante tra l'Irlanda e il resto d'Europa. Visto il buon riscontro di mercato, la piccola ro-ro impiegata è stata sostituita da una più grande da circa 4,200 metri lineari di carico. 

Il programma di investimenti in corso da 500 milioni di euro include due navi ro-pax Superstar oltre alle tre navi ro-ro ibride già in servizio. La prima nave, la Finnsirius, è stata varata in agosto e la posa della chiglia della seconda, la Finncanopus, è stata celebrata in settembre. Entrambe le navi avranno una capacità di 1,100 passeggeri, circa il doppio della capacità delle navi ro-pax esistenti sulla rotta. La capacità di carico aumenterà da poco più di 4 mila metri lineari. Le nuove navi inizieranno ad operare sulla rotta Naantali–Långnäs–Kapellskär nell'autunno 2023.

-
credito immagine in alto

Tag: finnlines