|
adsp napoli 1
24 aprile 2024, Aggiornato alle 19,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Personaggi

Paolo Emilio Signorini lascia il porto di Genova e approda in Iren

Il presidente del sistema portuale ligure sarà nominato amministratore delegato della società multiservizi alla prossima assemblea. Al suo posto un commissario


Paolo Emilio Signorini, attuale presidente dell'autorità di sistema portuale di Genova-Savona, sarà prossimamente nominato amministratore delegato di Iren, la società multiservizi di energia per le pubbliche amministrazioni e i privati, quotata alla Borsa di Milano, nata nel 2010 dalla fusione di Iride (a sua volta l'insieme delle società AEM Torino e AMGA Genova) ed Enia (a sua volta l'insieme di AGAC Reggio Emilia e AMPS Parma e Tesa Piacenza).

Signorini è presidente del sistema portuale Genova-Savona dal 2016 (l'incarico dura quattro anni ed ha avuto nel 2020 una riconferma) e sarà nominato amministratore delegato di Iren alla prossima assemblea della società. Al suo posto è probabile che sarà nominato commissario dell'autorità di sistema portuale della Liguria Occidentale l'attuale segretario generale, Paolo Piacenza, in vista poi della nomina del presidente, indicato dal governo in accordo con gli enti locali, che dovrebbe avvenire con la scadenza naturale del mandato nel 2024. Ricordiamo che Signorini è anche commissario dei lavori della nuova diga foranea del porto di Genova, iniziati da qualche settimana e ora in fase di bonifica.

Tag: nomine