|
napoli 2
22 maggio 2020, Aggiornato alle 15,17
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Armatori - Logistica

Pandemia, Meyer Turku licenzia 450 dipendenti

Il cantiere finlandese prevede anche il ricorso alla cassa integrazione per altri lavoratori


Meyer Turku annuncia di avere in programma il licenziamento di 450 dei 2386 dipendenti a causa dell'impatto sull'attività dell'azienda della crisi del coronavirus. Il cantiere finlandese ha contestualmente avviato trattative con i rappresentanti dei lavoratori che prevedono sia i licenziamenti che altre misure, tra cui il ricorso alla cassa integrazione e la riduzione dell'orario di lavoro, per altri 900 dipendenti.

"Ci dobbiamo confrontare con il fatto che il blocco delle attività crocieristiche causato dal coronavirus richiede una dilatazione del portafoglio ordini – ha detto l'amministratore delegato di Meyer Turku, Jan Meyer – e attualmente ne stiamo discutendo i dettagli con i nostri clienti. Questa nuova situazione ci costringerà ad adottare dolorose misure di adeguamento al fine di assicurare un futuro sostenibile all'industria finlandese delle costruzioni navali e al suo indotto". 
 

Tag: cantieri - lavoro