|
adsp napoli 1
18 maggio 2024, Aggiornato alle 12,59
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Infrastrutture

Ormeggi rinforzati, nuovo sistema per le banchine di Le Havre

La soluzione consiste in speciali cime ultraresistenti fissate a martinetti idraulici


Il porto francese di Le Havre ha annunciato l'implementazione del sistema di rinforzo dell'ormeggio ShoreTension su tutti i suoi terminal dopo diversi mesi di test effettuati con successo. La soluzione, riferisce la testata online Offshore-Energy, consiste in speciali cime d'ormeggio in una fibra di polietilene ultraresistente, fissate a martinetti idraulici. Questo sistema autonomo si aggiunge all'ormeggio convenzionale della nave e risolve il problema del "sbalzo", cioè i movimenti avanti e indietro della nave lungo l'ormeggio del terminal. Il sistema è posizionato in banchina tra due bitte e può essere utilizzato in diverse configurazioni:

• sulle cime di prua e di poppa per contrastare i movimenti della nave in allontanamento dalla banchina in presenza di venti di mare;
• sulle spring lines (cime di ormeggio secondarie) per contrastare l'impennata.

Secondo l'autorità portuale di Le Havre, l'implementazione del sistema ShoreTension su tutti i suoi terminal è un passo significativo verso il miglioramento della sicurezza e dell'efficienza complessive del porto. Il sistema è stato ampiamente testato per diversi mesi ei risultati sono stati molto incoraggianti. Alimentato dall'energia solare, il sistema è stato progettato per adattarsi alle mutevoli condizioni meteorologiche e ai movimenti delle maree, che possono causare fluttuazioni della tensione di ormeggio. Regolando la tensione in tempo reale, il sistema ShoreTension assicura che le imbarcazioni ormeggiate rimangano sempre stabili e sicure.

Si prevede inoltre che il sistema ShoreTension contribuirà a ridurre i costi di manutenzione e ad aumentare la durata delle attrezzature di ormeggio. Monitorando e regolando la tensione in tempo reale, il sistema può prevenire l'usura eccessiva delle cime di ormeggio, che può portare a costose riparazioni e sostituzioni. Il porto di Le Havre è uno dei porti più trafficati d'Europa e movimenta ogni anno oltre 70 milioni di tonnellate di merci. L'Authority ha affermato che il costo totale dell'installazione è stato di 770 mila euro.
 

Tag: porti - navi