|
napoli 2
19 aprile 2019, Aggiornato alle 16,31
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Logistica - Personaggi

Nuove nomine in Fedespedi, Giamberini: "C'è la professionalità della Campania"

Il presidente di Accsea si congratula con la squadra degli spedizionieri disegnata da Moretto e operativa da qualche giorno

Il nuovo board di Fedespedi

Il 9 aprile è ufficialmente iniziato il mandato del nuovo presidente Fedespedi (Federazione Nazionale delle Imprese di Spedizioni Internazionali) Silvia Moretto, con la nomina dei vicepresidenti e degli advisory body (commissioni) che si occuperanno ciascuna di specifici temi. Una Fedespedi con una rilevante presenza di doganalisti e spedizionieri campani, motivo di «grande soddisfazione» per Ermanno Giamberini, presidente dell'associazione campana corrieri e spedizionieri internazionali autotrasportatori e logistici (Accsea).

Il vicepresidente di Accsea, Domenico De Crescenzo, titolare della De Crescenzo Srl, è stato nominato vicepresidente nazionale, oltre ad essere stato riconfermato alla guida della commissione doganale. Poi, due rappresentanti di Accsea, Luigi Cotumaccio (Colmar) e Armando Borriello (2B Forwarding), sono membri della commissione marittima, e Fabio Cadeddu (Studio Castaldo Magliulo & Associati), marittimista e consulente Accsea, è stato nominato membro della commissione legale. «Infine - spiega Giamberini - vantiamo una significativa presenza, con circa un quinto degli aderenti totali, alla neo costituita sezione Giovani della federazione nazionale», nata a novembre scorso.

Tutti elementi che mostrano, secondo Giamberini le «professionalità di spicco» del territorio campano, «riconosciute e apprezzate a livello nazionale. Ed è anche il segnale concreto che la nostra comunità spedizionieristica si sta muovendo in maniera efficace, sinergica e costruttiva per ritrovare la visibilità che merita, malgrado il non certo facile momento. Non posso che ringraziare - ha concluso - questi colleghi per la disponibilità data e, nel contempo, invitare a tutti i nostri associati ad essere sempre più presenti ed attivi nella vita associativa».