|
adsp napoli 1
29 novembre 2022, Aggiornato alle 17,42
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Nova Marine Carriers prende il 50% di NovaAlgoma Cement

In joint con la canadese Algoma Central, la compagnia di Lugano entra nel mercato del trasporto di cemento, acquisendo le quote di uno dei principali trasportatori del Nord Europa

La "Greenland" di NovaAlgoma Cement Carriers, alimentata a gas

Nova Marine Carriers e il gruppo canadese Algoma Central Corporation hanno acquisito congiuntamente, attraverso la joint venture NovaAlgoma Cement Carriers Limited, un ulteriore 25 per cento di JT Cement, raddoppiando di fatto, con l'operazione conclusa con KGJ Cement Holding, la quota azionaria di NovaAlgoma, che sale al 50 per cento. L'altro 50 per cento della compagnia specializzata nel trasporto di cemento resta in mano al partner storico, Erik Thun. Dal punto di vista operativo, l'operazione sul capitale appena conclusa non muterà nulla e la flotta continuerà a essere gestita dallo stesso team di esperti di logistica con base a Bergen, in Norvegia.

JT Cement opera sulle rotte del Nord Europa con una flotta che comprende otto "specialized pneumatic", navi cementiere di 8 mila tonnellate di portata media. Tre di queste navi sono nuove costruzioni LNG dual fuel. La flotta opera sulla base di contratti di trasporto a lungo termine per i maggiori produttori di cemento del Nord Europa. 

Un'operazione che consente alla Nova Marine Carriers di Lugano, spiega il CEO Vincenzo Romeo, «di rafforzare la nostra presenza nell'area del Baltico e del Nord Europa per quanto attiene il trasporto del cemento, potenziando anche il nostro storico rapporto di collaborazione con la famiglia Kallsson del gruppo Thun. Da un lato, il nostro gruppo tende ad assumere una dimensione sempre più globale nel trasporto del cemento, dall'altro conferma con le nuove navi dual fuel un impegno nel settore della transizione energetica che diventa sempre più concreto. Il nostro obiettivo – ha concluso – era sin dal momento in cui è nata la joint venture nel 2018 quello di diventare un player strategico per il mercato del cemento in Nord Europa e di mettere al servizio di questo l'esperienza combinata e il know-how dei nostri partner per fornire un servizio di massima efficienza ai nostri clienti. E l'obiettivo non è mutato: la nostra visione è quella di potenziare costantemente la nostra posizione in questo mercato di nicchia, fornendo soluzioni logistiche affidabili, flessibili sostenibili».

Tag: navi