|
adsp napoli 1
24 aprile 2024, Aggiornato alle 19,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Nel 2026 furgoni elettrici "marchiati" Cma Cgm

La compagnia marittima svilupperà con Renault e Volvo veicoli dedicati alle attività logistiche con un'architettura software aggiornata alle esigenze del settore

(media.renault.com)

Le case automobilistiche Renault e Volvo e la compagnia marittima e logistica Cma Cgm annunciano la nascita di una nuova società per la produzione di furgoni elettrici di ultima generazione. 

La partnership, che è aperta all'ingresso di altre società,  produrrà a partire dal 2026 furgoni leggeri completamente elettrici da utilizzare nelle attività logistiche (da qui la partecipazione di Cma Cgm nella nuova società). Si tratta dei mezzi più flessibili nelle attività di trasporto, rispetto ai furgoni pesanti o ai camion, caratterizzati da una carrozzeria a basso costo. Questi che verranno prodotti da Renault e Volvo con la collaborazione di Cma Cgm, che in pratica farà da consulente logistico, avranno un innovativo software defined vehicle, una nuova architettura software dedicata ai mezzi leggeri impiegati nel trasporto merci pensata per essere tenuta aggiornata nel tempo, per tutto il ciclo di vita, un po' come succede a un sistema operativo di un pc o di un telefonino, rendendo l'architettura software maggiormente centralizzata. Un'altra caratteristica inedita è la capacità della batteria, che raggiunge gli 800 volt, la più alta finora per furgoni di questo tipo.

Renault si occuperà in particolare dello sviluppo della piattaforma elettrica e software; Volvo porterà la sua esperienza nella produzione di veicoli pesanti; infine Cma Cgm assisterà entrambe le aziende automobilistiche per creare furgoni ad alta tecnologia dedicati al trasporto delle merci.

-
credito immagine in alto

Tag: cma cgm - ambiente