|
adsp napoli 1
21 maggio 2024, Aggiornato alle 18,55
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Navi, l'ottimizzazione del viaggio può ridurre le emissioni del 7,3%. Lo studio

I risultati di una ricerca condotta dall'esperto di software marittimo NAPA e dalla società di classificazione ClassNK con Marubeni Corporation


L'ottimizzazione del viaggio di una nave commerciale può ridurre le emissioni del 7,3% ed estendere la conformità CII (Carbon Intensity Indicator) fino a tre anni, secondo i risultati di uno studio condotto dall'esperto di software marittimo e analisi dei dati NAPA e dalla società di classificazione ClassNK con Marubeni Corporation.

La ricerca congiunta è stata condotta utilizzando il modello delle prestazioni della nave e gli strumenti di simulazione del viaggio della NAPA. Ha utilizzato i dati su tutti i viaggi, le condizioni meteorologiche e oceaniche nel 2021 per un gruppo di navi portarinfuse di proprietà e gestite da Marubeni. Le potenziali riduzioni del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 sono state misurate "retro-ottimizzando" ogni viaggio per incorporare le rotte meteorologiche, utilizzando i dati sulle condizioni meteo-marine disponibili al momento e mantenendo gli stessi orari di partenza e di arrivo.

ClassNK ha fornito consulenza sulle simulazioni, verificato i valori calcolati e confermato i risultati, mentre Marubeni ha fornito le navi per i test dimostrativi, nonché la propria esperienza e competenza sugli aspetti operativi. A partire dal primo gennaio, tutte le navi sono tenute a calcolare la loro intensità di carbonio ai sensi del regolamento CII dell'Imo, che valuta l'intensità di carbonio di ciascuna nave su una scala da A a E. Il sistema NAPA Voyage Optimization, assicurano i promotori dello studio, può aumentare il rating CII di una nave del 5-6%, il che in molti casi potrebbe consentire di salire di grado (da B ad A, per esempio).
 

Tag: navi - ambiente