|
napoli 2
25 settembre 2020, Aggiornato alle 17,23
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Nasce un nuovo servizio ro-ro tra Italia e Libia

La rotazione di Atlantis Seaways prevede toccate nei porti libici di Khoms e Misurata mentre sulla sponda opposta del Mediterraneo sono scalati Salerno nel Tirreno e in Adriatico Marghera

Nave My Rose

Nonostante i problemi geopolitici dell'area, a febbraio è nata una nuova linea di trasporto marittimo di carichi rotabili tra Italia e Libia. L'ha attivata la compagnia di navigazione Atlantis Seaways, che ha nominato l'agenzia marittima Agencies di Venezia agente generale per l'Italia per questo nuovo servizio regolare. 

La rotazione prevede toccate nei porti libici di Khoms e Misurata mentre sulla sponda opposta del Mediterraneo sono scalati Salerno nel Tirreno e in Adriatico Marghera e Koper (i terminal portuali coinvolti saranno rispettivamente quelli del Gruppo Amoruso e al MultiService), usando uno schema a farfalla. "Carichiamo ogni tipo di veicoli (nuovi o usati) nonché project cargo e merce in pallet", spiega l'agenzia marittima veneziana, che ribadisce l'importanza di mantenere un collegamento regolare anche nella persistente situazione di crisi e conflitto tra le diverse fazioni libiche.

La nave impiegata è la ro-ro My Rose, in grado di garantire una capacità di trasporto di circa 1500 metri lineari. In origine, la compagnia avrebbe voluto scalare anche Genova ma non è stato possibile "per via di forti limiti di spazio ai terminal. Più avanti, se il traffico crescerà, sarà immessa una seconda nave e quindi ci sarà un servizio in Tirreno (magari con toccata in Spagna) e uno in Adriatico, con prevista toccata anche a Izmir, in Turchia".
 

Tag: ro-ro