|
adsp napoli 1
16 giugno 2024, Aggiornato alle 19,42
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Napoli al centro della stagione 2023 di Msc Crociere

14 porti di approdo nel Mediterraneo (tutti in Italia) con la maggioranza delle navi della flotta schierate. La compagnia si presenta alla BIT


Alla Borsa Mediterranea del Turismo, in corso dal 16 al 18 marzo a Napoli, Msc Crociere ha presentato l'offerta per la stagione estiva 2023, che sta già vedendo buoni riscontri sulle prenotazioni, soprattutto per i viaggi nel Mediterraneo, dove verranno impiegate 13 delle 22 navi della flotta, tutte operative. 14 i porti di approdo mediterranei, tutti italiani, e 4 milioni di passeggeri attesi. 

I porti mediterranei da cui i passeggeri possono imbarcarsi sono: Napoli, Genova, Civitavecchia, Palermo, Messina, La Spezia, Siracusa, Livorno, Venezia/Marghera, Bari, Brindisi, Monfalcone, Trieste e Olbia. Napoli si conferma al centro dell'offerta di MSC Crociere, con la città partenopea che accoglierà circa 412 mila passeggeri grazie a ben 83 scali effettuati da 3 navi: la nuova Msc World Europa, prima nave a gas della compagnia, oltre a Msc Grandiosa ed Msc Fantasia.

Come ha spiegato Luca Valentini, direttore commerciale di Msc Crociere, Msc World Europa farà tappa a Napoli ogni lunedì per crociere settimanali con toccate a Messina, Malta, Barcellona, Marsiglia, Genova e Malta. Msc Grandiosa, invece, farà scalo a Napoli ogni sabato con un itinerario settimanale con tappe a Tunisi, Palermo, Barcellona, Marsiglia e Genova.

Al di fuori del Mediterraneo, le novità sono Msc Meraviglia posizionata a New York, Msc Bellissima in Giappone e l'arrivo di Msc Euribia, il cui battesimo è prefissato per il prossimo giugno. «Il 2023 si preannuncia un anno d'oro per la nostra Compagnia con un record in termini di volumi e di offerta che comprende 140 destinazioni in 40 paesi e più di 50 porti di imbarco nel mondo», ha spiegato alla fiera Leonardo Massa, managing director di Msc Crociere.