|
Porto di Napoli
16 novembre 2018, Aggiornato alle 11,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Cultura

Mogli di naviganti, un mestiere difficile

Il lavoro, la casa, l'educazione dei figli. La vita complessa di chi è lontano dal proprio partner per molti mesi all'anno


di Anna Bartiromo - DL News

 

Certo che di cose da dire ce ne sono tante, mi limiterò a ciò che posso. Cominciamo dalle mamme - mogli di marittimi. Se ne parla poco o nulla è vero, d'altra parte anche il marittimo ha pochissimi ''followers'' che lo seguono, che comprendono la vita, le difficoltà, le solitudini e il resto che ben sappiamo. Le loro mogli, a mio avviso, sono una categoria in via di  estinzione, per comportamento, way of living, tipologia caratteriale, spirito di sacrificio ed altro ma, soprattutto, psicologia. Credo che siano dotate di due caratteristiche particolari: una notevole attitudine ad accettare di star lontane  dal proprio uomo per un tempo più o meno lungo (una volta lunghissimo se ci riferiamo alla navigazione a vela) ed una capacità gestionale davvero notevole.

 

Curare la casa, assistere i figli, anche in casi di particolari disagi, dar loro un'educazione che emuli il sacrificio paterno nel rispetto e nella dignità del vivere facendo loro comprendere che la sua assenza non è ne una colpa ne indifferenza bensì un modo, l'unico in ispecie, per garantire loro un quotidiano decente ed un futuro migliore. E ad amarlo quindi così, con le sue stanchezze, l suoi rifiuti, e i suoi silenzi... (non so voi, ma ve lo hanno detto che un solo giorno vissuto su una nave, e non mi riferisco certo alle Liners, equivale più o meno a 3 volte i giorni vissuti a terra per responsabilità, apprensione, lavoro, impegno, ore di guardia, cambiamenti climatici e così via...). La donna di un marittimo tutto questo lo sa e lo filtra sulla propria pelle traducendolo in tolleranza, sopportazione, fatica e, magari, anche routine per una realtà che ha accettato dall'inizio. Uhm, non vorrei stare descrivendovi una donna 'angelicata' alla stregua di quella decantata dal Dolce Stil Novo ma, al di fuori di ciò sarebbe difficile mantenere tale ruolo in famiglia.