|
Porto di Napoli
24 settembre 2018, Aggiornato alle 17,23
intersped
Informazioni Marittime
Naples Shipping
Personaggi

Messineo commissario al porto di Salerno

Traghetterà l'Autorità portuale fino alla fine del periodo di autonomia amministrativa (31 dicembre)


In attesa della fine dell'autonomia finanziaria per il porto di Salerno, Francesco Messineo è stato nominato, con decreto del ministro dei Trasporti Graziano Delrio, commissario straordinario dell'Autorità portuale fino al 31 dicembre. L'attuale segretario generale dell'Autorità di sistema portuale campana è già stato segretario proprio a Salerno, dov'è nato, dal 2001 al 2009. Terminato il periodo di traghettamento, dal 1 gennaio 2018 Salerno entrerà a far parte a tutti gli effetti dell'Adsp del Tirreno centrale insieme a Napoli e Castellammare di Stabia. Messineo sarà affiancato dal segretario dell'Autorità portuale di Salerno, Luigi Di Luise

«La mia attenzione sarà prioritariamente dedicata al dragaggio dei fondali e alla prosecuzione del cantiere di Porta Ovest», commenta Messineo. «Lavoreremo nei prossimi mesi – continua - per realizzare al meglio, entro l'anno, l'integrazione tra i porti campani, in una logica di mutuo sviluppo. L'economia del nostro territorio richiede leve di crescita, ed anche l'istituzione delle zone economiche speciali per le aree contigue ai porti di Napoli e di Salerno rappresenta un'occasione per offrire nuove opportunità di sviluppo alla nostra Regione e per attrarre nuovi investimenti».
 
Il decreto del dicastero (13 giugno) all'articolo 2 costituisce anche il Collegio dei revisori dei conti dell'Autorità portuale di Salerno:
Presidente Salvatore Riccio
Membri Antonietta De Pasquale, Emanuele Mattei
Membri supplenti Silvia Cirasa e Carla Folcarelli.