|
adsp napoli 1
22 febbraio 2024, Aggiornato alle 09,38
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Marebonus, Assarmatori: "Spendiamo velocemente le risorse"

Per l'associazione l'approvazione dell'incentivo ambientale per i mezzi pesanti da parte della Commissione europea arriva in un momento importante

(Gérard Guilbert/Flickr)

Grande soddisfazione da parte di Assarmatori per il rinnovo del marebonus italiano, l'incentivo al trasporto dei mezzi pesanti sulle navi per ridurre traffico e inquinamento, il cui regime di aiuti è stato approvato dalla Commissione europea

«Per più di due anni - scrive l'associazione degli armatori italiani guidata da Stefano Messina - Assarmatori ha fornito il suo contributo tecnico nell'ambito della procedura negoziale che ha visto impegnata, da un lato, la Direzione Generale per le Politiche Integrate di Mobilità Sostenibile, la Logistica e l'Intermodalità del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e, dall'altro lato, la DG COMP della Commissione europea. L'obiettivo adesso - commenta il presidente di Assarmatori, Stefano Messina - è quello di riuscire a utilizzare le risorse, ovvero 125 milioni di euro, nel più breve tempo possibile. Questo consentirebbe di imprimere ulteriore slancio ai servizi delle Autostrade del Mare, segmento in cui l'Italia è leader indiscusso nel Mediterraneo e che contribuisce a realizzare una vera sostenibilità ambientale, trasferendo traffico dalla strada al mare e riducendo quindi incidentalità e inquinamento. Si tratta infine di una misura importante soprattutto in un momento come quello attuale caratterizzato da una forte spinta inflazionistica che sta erodendo il potere di acquisto delle famiglie».

-
credito immagine in alto