|
adsp napoli 1
17 luglio 2024, Aggiornato alle 13,52
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Cultura

Lupa Marina, il progetto per avvicinare le scuole elementari al mare

Un progetto dell'editore Giunti e della Marina Militare con il coinvolgimento delle imprese marittime associate a Confitarma. Presentazione a Roma


Presentati questa mattina a Roma i risultati della prima edizione del progetto "Sulle onde con Lupa Marina", la campagna educativa realizzata da Giunti Scuola e Marina Militare con la partecipazione di Confitarma e di alcune imprese armatoriali, rivolta alle classi III, IV e V delle scuole primarie del territorio nazionale, con l'obiettivo di avvicinare le bambine e i bambini al tema della marittimità, attraverso curiosità, racconti e leggende sul nostro Paese, intraprendendo un viaggio ideale lungo le sue coste.

Una mascotte ideata per l'occasione, Lupa Marina, ha accompagnato nel corso dell'anno scolastico 2023/2024, le bambine e i bambini alla scoperta dei segreti e delle opportunità del mare.

I docenti hanno potuto richiedere e ricevere un kit didattico, ideato da un team di creativi e dall'autore del progetto Beniamino Sidoti, composto da un grande poster illustrato con la mappa dell'Italia e 3 itinerari e 25 cartoline con un gioco per i bambini e un messaggio per le famiglie. Un sito - www.lupamarina.it – ha implementato l'offerta formativa con una guida scaricabile online
ricca di proposte di attività da fare in classe, oltre che con approfondimenti sugli itinerari presentati nel poster e giochi interattivi.

La prima edizione del progetto per l'anno scolastico 2023/2024 ha ottenuto risultati importanti. Sono 3 mila le classi coinvolte attivamente, distribuite su tutte le 20 regioni e in oltre 100 province e circa 70.000 bambine e bambini e le loro famiglie che hanno ricevuto i materiali a loro dedicati.

Sul podio delle regioni in questa speciale classifica svetta la Lombardia con 457 kit richiesti, seguono l'Emilia Romagna con 246 e il Piemonte con 244. Coinvolta anche la Repubblica di San Marino con 35 kit distribuiti. Tra le province, il primato è appannaggio di Roma con 190 kit richiesti, a seguire Milano con 148 e Torino con 120. Inoltre, 300 kit sono stati distribuiti agli insegnanti interessati durante la Fiera Didacta, l'appuntamento fieristico più importante sul tema dell'innovazione del mondo della scuola, che si è svolta a Firenze dal 20 al 22 marzo 2024.

Visto il successo riscontrato, è stata confermata la seconda edizione del progetto Lupa Marina per l'anno scolastico 2024/2025 con un'adesione ancora più ampia da parte delle aziende armatoriali di Confitarma.

"Come Confitarma crediamo da sempre nella diffusione della cultura del mare fin dai più piccoli" – la sottolineato il Presidente di Confitarma Mario Zanetti – "Con il progetto Lupa Marina abbiamo voluto portare il mare già nelle scuole elementari. C'è un grande interesse dei bambini verso questo mondo ed è da lì che dobbiamo partire per riavvicinare i giovani alle opportunità che il mare offre. Un passo decisivo per proseguire nel percorso di ri-marittimizzazione del nostro Paese".

"Con il progetto Lupa Marina" – ha dichiarato il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Amm. Sq Enrico Credendino –"abbiamo trasformato in un gioco il percorso di conoscenza dei concetti base della marittimità, per diffonderne la conoscenza nelle giovani generazioni, sin da piccoli per insegnare a vedere le navi che sono oltre l'orizzonte. Questo consentirà loro di crescere con la consapevolezza delle opportunità che il mare e la sua economia possono offrire a un Paese a forte vocazione marittima come il nostro".

"Giunti Scuola da sempre in prima fila sul fronte dell'innovazione nell'editoria scolastica e della divulgazione" – ha evidenziato l'Amministratore Delegato di Giunti Scuola Andrea Chiaramonti – "conferma l'obiettivo di un impegno congiunto per accompagnare i bambini alla scoperta dei segreti del nostro mare grazie agli strumenti interattivi e giocosi offerti dalla campagna crossmediale: materiali da utilizzare in classe e un sito con approfondimenti, giochi e video.
Le adesioni da oltre 100 province, incluse quelle lontane dalle coste, ci confermano che il tema della marittimità consente di spaziare tra tutte le discipline scolastiche e di coinvolgere i piccoli toccando ambiti di grande fascino, ovvero gli animali, gli ambienti, i mestieri, lo sport e molto altro" .

Presente alla presentazione anche il Coordinatore della Struttura di Missione per le Politiche del mare, Amm. Pierpaolo Ribuffo: "Questo progetto, nelle sue tre direttrici, racchiude perfettamente lo spirito del Piano del Mare: il mare come porta aperta verso il mondo, quindi scambio non solo commerciale ma anche culturale; un mondo di mestieri che meritano di essere tutelati e riscoperti. E poi l'ambiente da proteggere e, per poterlo fare, da conoscere. Uno degli aspetti più felici di quest'intuizione è il fatto di portare il mare nell'entroterra. Spesso la nostra consapevolezza marittima tende a sfumare man mano che ci allontaniamo dalla battigia e ci avviamo nell'entroterra. Lupa Marina è una iniziativa da sostenere convintamente, già dalla prossima edizione, perché rientra perfettamente nella visione di promozione della cultura marittima che ispira il Ministro per le politiche del mare".

A completare la giornata, coordinata dal Direttore Generale di Confitarma Luca Sisto, gli interventi dei rappresentanti delle aziende sostenitrici del progetto: Tiziano Minuti per Caronte&Tourist, Ilaria Armani per d'Amico Società di Navigazione e Rossella Carrara per SAIPEM.

Tag: confitarma