|
napoli 2
30 luglio 2021, Aggiornato alle 18,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

L'anomalo 2020 dei porti siciliani

Calano a doppia cifra passeggeri e container a Palermo, mentre i rotabili aumentano. A Catania e Augusta stabili container e ro-ro. Di questi dati, di economia e di pandemia se ne parlerà il 7 luglio al convegno di Acim

(NASA Goddard Space Flight Center/Flickr)

Nell'anno nero della pandemia il numero di container sbarcati nei porti della Sicilia Occidentale è calato del dieci per cento: - 23,874 TEU del 2020 contro i 26,769 del 2019. I passeggeri sono crollati del 41 per cento: 3,14 milioni nel 2019 e 1,85 milioni l'anno successivo. L'unica nota positiva il traffico ro-ro, i mezzi su gomma che viaggiano a bordo delle navi, passati da 267,397 unità a 286,451, con un incremento del 7,13 per cento.

Sono alcuni dei dati che saranno diffusi durante il convegno sul "Ruolo dei trasporti marittimi nell'economia siciliana", in programma mercoledì 7 luglio, a partire dalle 14.30, nei locali della Camera di Commercio di Palermo ed Enna. L'appuntamento è inserito in un evento nazionale dell'Acmi, l'associazione dei credit manager italiani, in cui si parlerà di economia, pandemia e green pass.

Dall'altro lato, i porti della Sicilia Orientale, Catania e Augusta, dov'è più forte la vocazione per le merci, il calo è stato significativo per i passeggeri: -80,34%, dai 313,138 del 2019 ai 61,574 del 2020. Ma quasi insignificante per i container (-1,59%), passati da 63,179 TEU a 62,177, mentre il traffico ro-ro è rimasto invariato (+0,09%), passando da 305,811 unità del 2019 a 306,077 del 2020.

In questo scenario difficile ci sono stati esempi virtuosi da parte di alcune imprese portuali siciliane. Operazioni e servizi portuali, che si occupa dei servizi di terra a Palermo, Trapani e Termini Imerese, ha "esportato" le sanificazioni anche fuori dalle aree portuali, mantenendo in questo modo inalterati i livelli occupazionali. Portitalia ha invece avviato un percorso virtuoso che nei mesi scorsi è culminato con un centinaio di stabilizzazioni e altre 95 assunzioni nellala Compagnia Lavoratori Portuali che fornisce lavoro in somministrazione.

-
credito immagine in alto

Tag: sicilia - economia