|
adsp napoli 1
28 febbraio 2024, Aggiornato alle 15,53
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

La siccità colpisce il pescaggio del canale di Panama

L'autorità del canale ha avviato il razionamento idrico già da gennaio e ora, con la scarsità delle piogge, deve costringere le grandi navi ad alleggerire il carico

(David Stanley/Flickr)

L'Autoridad Maritima De Panama ha dovuto imporre dalla settimana scorsa un nuovo limite di pescaggio per le navi di classe "neopanamax" (la classe più grande del canale da quando è stato allargato nel 2016) a causa della siccità che sta colpendo l'area del Centro America. Ora il pescaggio passa da 15,2 a 14,4 metri di profondità.

È una misura già attuata in passato, sempre a causa della siccità, considerando poi che all'inizio di gennaio scorso l'autorità del canale ha avviato il razionamento dell'acqua proprio in vista dell'estate.

Per le navi che devono per forza passare per il Canale (perché già in viaggio, schedulate o perché impossibilitate a circumnavigare il continente) l'unica possibilità di passaggio nel caso in cui superino i 14,4 metri di pescaggio è alleggerire il carico di trasporto, tenendo conto che le neopanamax partono da un pescaggio di circa 12 metri.

-
credito immagine in alto

Tag: ambiente