|
adsp napoli 1
29 febbraio 2024, Aggiornato alle 17,38
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

La carovana della Dakar di Ignazio Messina è partita

Jolly Palladio e Jolly Titanio hanno imbarcato a Barcellona 845 mezzi tra auto, camion, quad e moto: tutti quelli che parteciperanno alla Dakar 2024


Parte la "carovana" della Ignazio Messina carica della Dakar 2024. Due navi della compagnia di Genova, la Jolly Palladio e la Jolly Titanio, sono salpate nelle ultime ore dal porto di Barcellona trasportando verso il porto saudita di Yanbu 845 mezzi tra auto, camion, quad e moto, per un totale di 7,500 metri lineari di carico, 34 container e 5 piattaforme con elicotteri. L'arrivo a Yanbu è previsto, per la Jolly Palladio, il 14 dicembre, mentre per la Jolly Titanio, che farà scalo a Genova e a Napoli, il 19 dicembre.

La Ignazio Messina & C. curerà la logistica e il trasporto di tutti i mezzi che parteciperanno al Rally, ma anche di ogni equipment delle varie scuderie iscritte, che annoverano quest'anno 778 concorrenti, i quali garaggeranno fra le dune del deserto saudita per 7,891 chilometri di percorso, 4,727 dei quali cronometrati. Terminata la Dakar 2024 (inizierà il 6 gennaio al Campo mare, nei pressi di Yanbu, e terminerà il 19 gennaio a Shaybah dopo 13 tappe), il gruppo armatoriale genovese prevede di reimbarcare l'intera carovana il 25 gennaio.

«Prosegue quindi anche quest'anno il rapporto di collaborazione fra il Gruppo armatoriale genovese e gli organizzatori della Dakar. La Ignazio Messina & C. ha al riguardo espresso il suo ringraziamento a Axeleron, Aso e al Ministero saudita per la fiducia accordatagli», scrive in una nota la compagnia marittima.