|
Porto di Napoli
15 dicembre 2018, Aggiornato alle 12,25
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Italia fanalino di coda in logistica e servizi marittimi

È 19esima per servizi e capacità nei container, 21esima nelle connessioni. I dati di Unctad e World Bank 


L'Italia trasporta tante merci ma non ha un'alta connettività marittima, perlomeno nei container, rispetto agli altri Paesi del mondo – considerando il numero di navi, la capacità, la stazza, il numero di servizi e quello delle compagnie -, men che meno una buona connessione logistica-infrastrutturale: nel primo caso è 19esima nel mondo, nel secondo è 21esima. I dati provengono rispettivamente dal liner shipping connectivity index del 2017 dell'Unctad e dal logistics performance index del 2016 della World Bank, raccolti insieme da un recente studio di Srm-Banco di Napoli in collaborazione con Assoporti.

Connettività marittima 
I primi dieci Paesi sono quasi tutti asiatici. In ordine: Cina, Singapore e Corea del Sud, Hong Kong, Malesia, Olanda, Stati Uniti, Germania, Belgio e Regno Unito. Italia 19esima.

Connettività logistica
Qui invece la fanno da padrone i Paesi nordeuropei. Per intenderci: la Cina è 27esima, dopo l'Italia. I primi dieci: Germania, Lussemburgo, Svezia, Olanda, Singapore, Belgio, Austria, Regno Unito, Hong Kong e Stati Uniti. Italia 21esima.