|
Porto di Napoli
17 ottobre 2018, Aggiornato alle 17,08
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Investire in logistica, accordo Assoporti-ICE-UIR

L'Istituto nazionale per il commercio estero procaccerà potenziali investitori nel settore


Unirsi per attrarre nuovi investimenti nella logistica, rendendo più competitivo quello italiano. È il frutto dell'accordo tra Agenzia ICE (Istituto Nazionale per il Commercio Estero), Assoporti e Unione Interporti Riuniti (UIR), con l'obiettivo, scrive in una nota l'associazione dei porti italiani, «di consolidare, attraverso operatori esteri, il posizionamento competitivo del sistema logistico nazionale all'interno delle reti internazionali di scambio e distribuzione. Le attività previste si concentreranno sulla definizione dell'offerta portuale e interportuale, sulla promozione dei relativi progetti di investimento sui mercati esteri e sull'accompagnamento operativo di operatori internazionali interessati a valutare ipotesi di investimento».

ICE cercherà potenziali investitori interessati a operare in porti e interporti, per esempio partecipando a fiere e convegni. «La sottoscrizione di questo accordo nasce dalla volontà di creare una piattaforma di lavoro il più possibile ampia e condivisa con il settore della logistica, fattore strategico nelle decisioni localizzative degli investitori», commenta il direttore generale dell'ICE, Piergiorgio Borgogelli. «Il programma di lavoro che ci siamo dati, fatto di promozione e collaborazione operativa – prosegue Borgogelli - consentirà sinergie sui mercati esteri, sui quali siamo pronti a veicolare le opportunità di investimento selezionate con le due associazioni». «Quest'accordo sancisce il lavoro che Assoporti sta portando avanti nella direzione di collaborare con gli altri player del nostro settore», commenta il presidente Assoporti, Zeno D'Agostino. «Assoporti – conclude - si è posta degli obiettivi in materia di promozione e valorizzazione dei porti e della logistica e insieme alI'Agenzia ICE e agli interporti abbiamo messa a sistema la filiera».