|
napoli 2
12 maggio 2021, Aggiornato alle 13,32
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Inizia a Bari svuotamento della Norman Atlantic

A bordo della nave naufragata a dicembre del 2014, potrebbero esserci ancora i corpi di alcuni dei passeggeri dispersi


Sono cominciate nel porto di Bari le operazioni di svuotamento della Norman Atlantic, la nave naufragata dopo un incendio scoppiato a bordo il 28 dicembre 2014 al largo delle coste albanesi. Tragico il bilancio per il cargo noleggiato dalla società greca Anek: undici persone morte e diciotto disperse. 


Sul relitto, ormeggiato dal febbraio scorso di fronte al terminal crociere dello scalo pugliese, è in corso da alcuni mesi un incidente probatorio chiesto dalla Procura per accertare le cause dell'incendio, la gestione delle fasi di salvataggio, ma soprattutto la funzionalità di tutti gli impianti a bordo.


Le operazioni di svuotamento (a bordo ci sono ancora parecchie carcasse di auto distrutte dalle fiamme) dovrebbero durare alcune settimane e sono finalizzata non soltanto ad accertare eventuali responsabilità connesse al naufragio, ma anche all'eventuale ritrovamento dei corpi dei passeggeri che ancora oggi risultano dispersi.