|
napoli 2
01 ottobre 2020, Aggiornato alle 18,41
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Il primo treno Vienna-Shanghai con prodotti locali

La società di filati Lenzing ha inviato in Cina 1,8 milioni di euro di fibre lyocell e modal. È la prima spedizione di un'azienda austriaca verso il Paese asiatico

(Lenzing AG / Scheiblecker)

Lenzing, società austriaca produttrice di filati, pasta-carta, legno e plastica, ha inaugurato una spedizione via treno dall'Austria alla Cina, la prima di un'azienda locale.

Il convoglio è partito il 20 agosto da Vienna con una cerimonia che ha visto presente, tra gli altri, anche l'ambasciatore della Repubblica Popolare cinese in Austria, Xiaosi Li. Trasporta 41 container carichi di fibre lyocell e modal (prodotte dalla celullosa, comunemente utilizzate per mischiarle al cotone) realizzate da Tencel, per un valore di 1,8 milioni di euro, destinati alle fabbriche cinesi. Impiegherà 16 giorni per raggiungere Shanghai, viaggiando per 10,460 chilometri attraverso Repubblica Ceca, Polonia, Bielorussia, Russia, Kazakistan e infine Cina.

Il presidente e amministratore delegato del gruppo Lenzing, Stefan Doboczky, spiega che con questa nuova tratta sperimentale si potrebbe «soddisfare più rapidamente l'elevata domanda da parte dei nostri clienti di fibre prodotte in modo sostenibile. Grazie al trasporto ferroviario le fibre di cui abbiamo urgente bisogno arrivano ai nostri clienti in Cina due volte più rapidamente rispetto al trasporto marittimo».

Quasi il 70 per cento del legno lavorato negli stabilimenti austriaci di Lenzing viene già consegnato su rotaia all'interno del Paese. «Il trasporto di merci  su rotaia in Cina è possibile, e questo treno da Vienna rientra anche nel trasporto sostenibile, nella protezione del clima. Sono convinta che questo treno rappresenterà un esempio», afferma Leonore Gewessler, ministro federale austriaca per l'ambiente, l'energia e la mobilità.

-
credito immagine in alto