|
napoli 2
01 dicembre 2020, Aggiornato alle 18,54
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Il primo rifornimento navale in Italia di gas naturale liquefatto

Domenica scorsa la "Costa Smeralda" ha fatto il pieno da "Coral Methane". L'operazione coincide con il cinquantesimo bunkeraggio di Costa Crociere

Coral Methane rifornisce Costa Smeralda, La Spezia, 25 ottobre 2020

La prima nave da crociera italiana alimentata a gas naturale liquefatto (LNG), la Costa Smeralda di Costa Crociere, è stata rifornita domenica scorsa, nel porto della Spezia, dalla Coral Methane determinando anche il primo rifornimento di questo tipo in Italia su una nave da crociera. L'operazione, terminata alle 18, ha visto il supporto e la partecipazione di un gran numero di autorità di controllo, società ed enti pubblici: la Guardia costiera, l'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Orientale, Shell, partner fornitore di LNG del Gruppo Costa e della sua "società madre" Carnival Corporation, Comune di Spezia, Vigili del fuoco, Arpal Liguria, ASL Liguria, Agenzia dei monopoli e delle dogane, Associazione nazionale dei chimici di porto, servizi tecnico-nautici dello scalo ligure, Snam Panigaglia e associazioni di categoria portuale.

Costa Smeralda è gemella di Costa Toscana, in costruzione negli stabilimenti Meyer di Turku, in Finlandia, con consegna alla fine del 2021. Un'altra nave a LNG, AIDAnova, è operativa nella flotta del Gruppo Costa dal 2018. Altre due navi gemelle di AIDAnova entreranno in servizio entro il 2023. Per quanto riguarda il resto del Gruppo Carnival Corporation, è stata recentemente consegnata una terza nave alimentata a LNG, la Iona di P&O Cruises UK. Il gas naturale liquefatto elimina quasi totalmente le emissioni di ossidi di zolfo e particolato e riduce significativamente quelle di ossido di azoto. In misura minore, ma comunque intorno a un quinto, quelle di anidride carbonica.

Costa Smeralda è partita il 10 ottobre da Savona con crociere settimanali fino al 7 novembre verso La Spezia, Cagliari, Napoli, Messina e Civitavecchia.

Tom Strang, senior vice president Maritime Affairs del gruppo Carnival, ha fatto notare che «l'operazione di bunkeraggio coincide con la cinquantesima del Gruppo Costa. Si tratta di un traguardo significativo, raggiunto insieme ai nostri partner, che dimostra l'impegno di Carnival per la sostenibilità e l'utilizzo delle tecnologie di propulsione più avanzate oggi disponibili». Per il Comandante della Capitaneria di porto di La Spezia, Giovanni Stella, con il successo dell'operazione ora «altre autorità marittime possono adottare il regolamento che abbiamo definito in modo da far crescere i punti di distribuzione nei porti italiani come indicato dalle normative italiane ed europee». Infine, per Carla Roncallo, presidente dell'Adsp della Liguria Orientale, il primo rifornimento di gas naturale liquefatto è «un traguardo importantissimo».