|
napoli 2
24 settembre 2020, Aggiornato alle 15,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Il MIT al lavoro sui costi minimi

Ministero dei Trasporti e Antitrust valutano il suo ritorno, a patto che le associazioni destinatarie non decidano assieme al dicastero


«Stiamo lavorando con l'Antitrust per capire se, sulla base di una recente ordinanza della Corte di giustizia europea, sia possibile stabilire costi minimi per l'autotrasporto attraverso il nostro ministero». Il sottosegretario ai Trasporti con delega all'autotrasporto, Simona Vicari, ha commentato così a "Container", programma in onda su Radio 24, l'ordinanza che potrebbe riportare in vita i costi minimi per l'autotrasporto elaborati dal dicastero. Un istituto che negli anni ha vissuto alterne vicende, fino a essere abolito. 

«Rispetto ai costi minimi per la sicurezza del trasporto che venivano stabiliti in passato da un osservatorio pubblico e privato, Bruxelles ha detto che non è possibile far partecipare al processo decisionale le associazioni destinatarie di queste misure -  ha ricordato la Vicari - ma se questi parametri sono stabiliti dal solo organismo pubblico la Corte di Giustizia si è ora espressa in modo chiaramente favorevole. Siamo certi che anche l'Antitrust, che in passato aveva bocciato il provvedimento,  converrà con questa ordinanza e permetterà al ministero di definire tali costi».