|
adsp napoli 1
19 luglio 2024, Aggiornato alle 14,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Logistica

Il 2022 del gruppo FS: ricavi per 13,7 miliardi e utile in crescita

Il CdA dell'azienda ha approvato la Relazione finanziaria annuale


I ricavi operativi del gruppo FS nel 2022 sono cresciuti del 12% raggiungendo quota 13,7 miliardi di euro, +1,4 miliardi rispetto al 2021. Trend positivo, più 5%, anche per l'utile netto che è pari a 202 milioni di euro. Oltre 300 gare lanciate nelle infrastrutture per circa 26 miliardi di euro, rispettando nell'ambito Pnrr i tempi stabiliti dall'Europa. È quanto emerge dalla Relazione finanziaria annuale del gruppo FS, approvata il 6 aprile dal CdA di FS Italiane. 

A crescere sono i margini operativi del gruppo guidato da Luigi Ferraris, con EBIT e EBITDA che nel 2022 sono aumentati rispettivamente del 36% e del 17% e, al netto dei ristori Covid ridotti di circa 800 milioni rispetto al 2021, addirittura del 112% e 119%.  Tutto questo anche grazie a una nuova governance del gruppo, suddiviso in quattro poli di business, che comincia a produrre i primi significativi risultati.

Nel 2022 gli investimenti tecnici hanno toccato quota 11,3 miliardi di euro (il 98% è sul territorio nazionale), con particolare riferimento allo sviluppo e al rinnovo dei settori infrastruttura, trasporto e logistica. Nella sua relazione finanziaria annuale il gruppo ha comunicato anche di aver rispettato in ambito Pnrr tutte le scadenze previste, tra le quali si evidenziano l'affidamento lavori sull'infrastruttura ferroviaria Napoli-Bari, l'affidamento lavori Ertms (il sistema di segnalamento digitale europeo per la gestione del traffico ferroviario) per un valore di 3,27 miliardi di euro e quelli previsti nel piano per la linea Palermo-Catania.
 

Tag: ferrovie - bilanci