|
adsp napoli 1
20 aprile 2024, Aggiornato alle 20,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Ignazio Messina nel Terminal San Giorgio. Antitrust apre istruttoria

Responso in tre mesi. Nel frattempo, le parti possono essere sentite dall'Agcm per integrare l'istruttoria con ulteriori informazioni


L'Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) ha aperto un'istruttoria per l'acquisizione di Terminal San Giorgio, nel porto di Genova, da parte di Ignazio Messina, il cui 49 per cento della società è posseduto dal gruppo Msc.

L'istruttoria, come si evince dall'ultimo bollettino Antitrust, riguarda un'eventuale posizione dominante che si verrebbe a creare. Il provvedimento scade tra circa tre mesi e le parti, Ignazio Messina e Terminal San Giorgio, hanno dieci giorni dalla notifica del provvidemento, datato 4 marzo, per integrare altre informazioni all'istruttoria.

A luglio dell'anno scorso la famiglia Gavio, che controlla Terminal San Giorgio, ha stretto un accordo con Ignazio Messina per il passaggio del 100 per cento delle quote della società, presente sul Ponte Somalia del porto di Genova e, in associazione temporanea d'impresa, sui ponti Libia e Canepa. Nel porto di Genova Ignazio Messina gestisce il terminal IMT.

Tag: genova