|
Porto di Napoli
15 gennaio 2019, Aggiornato alle 17,10
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori - Eventi

I porti italiani sbarcano a Fort Lauderdale

Assoporti, ENIT e le Adsp al padiglione "CruiseItaly" di Seatrade Cruise Global per promuovere il Belpaese


Lunedì ha aperto i battenti una delle più importanti fiere internazionali dedicata alle crociere, Seatrade Cruise Global. A Fort Lauderdale, in Florida, la 34esima edizione di un evento da oltre 10 mila visitatori, 700 espositori e 110 paesi. L'Italia è presente nel padiglione "CruiseItaly" che vede la partecipazione di tutti gli scali crocieristici italiani con una fitta agenda di incontri e eventi. 

Tra questi, il forum turistico organizzato dall'ENIT USA (Agenzia Italiana per il Turismo) insieme ad Assoporti a cui hanno partecipato, su invito, tour operator americani assistendo a video e presentazioni delle destinazioni del Belpaese, chiacchierando con i rappresentanti dei porti. I lavori del forum sono stati aperti da Pino Musolino, presidente dell'Autorità di sistema portuale (Adsp) dell'Adriatico settentrionale (Venezia) e chiusi da Massimo Deiana, presidente dell'Adsp della Sardegna. «Le previsioni per il 2018 sono positive», ha commentato il presidente di Assoporti Zeno D'agostino , riferendosi alle recenti stime di Risposte Turismo e Cemar. «I nostri scali - continua - sono ricercati perché abbiamo un valore territoriale unico al mondo, e, come ho già avuto modo di dire, incrementando il legame porto-città siamo imbattibili».

Stamattina la Console generale di Miami, Gloria Bellelli, ha visitato il padiglione. Seguiranno eventi organizzati da Porto Livorno 2000 nel corso della stessa giornata e giovedì dall'Adsp dell'Adriatico Meridionale.

-
Nella foto, Bellelli - al centro - insieme ai rappresentanti dell'ENIT e di alcuni porti italiani