|
napoli 2
21 settembre 2020, Aggiornato alle 18,35
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Hyundai riduce le rate di nolo

Un taglio di 455 milioni di dollari che facilita il piano di ristrutturazione del debito dell'armatore sudcoreano


Hyundai Merchant Marine (Hmm) compie un altro passo verso la ristrutturazione del suo debito.

Dopo esser stata esclusa dell'allenza G6, nei giorni scorsi l'armatore sudcoreano ha raggiunto un accordo di riduzione delle rate di nolo con i proprietari delle navi noleggiate. Un taglio tra il 20 e il 25% del valore di circa 455 milioni di dollari che, su una spesa annua di 1,59 miliardi per i noli su oltre 120 navi, rappresenta il 32 per cento del fatturato, che è di 4,87 miliardi. Alla riduzione hanno contribuito 22 armatori.

Ora il piano di ristrutturazione di Hhm può procedere più serenamente. Il debito è di circa 4,3 miliardi, l'800 per cento del valore della compagnia.