|
napoli 2
22 settembre 2021, Aggiornato alle 21,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Hutchison Ports Netherlands acquisisce l'APM Terminals di Rotterdam

Rilevante operazione di mercato tra il terminalista di Maersk e l'operatore di Hong Kong, che passa alla gestione del grande polo semi automatizzato di Maasvlakte da 1,6 chilometri di banchina

L'area industriale di Maasvlakte (kees torn/Flickr)

Hutchison Ports Netherlands  ha firmato un accordo per acquisire l'APM Terminals di Rotterdam. 1,600 metri di banchina in acque profonde servite da 13 gru a cavalletto da nave a riva. Un polo ad alta tecnologia di cui una buona parte è automatizzato. Non è stato reso noto il valore economico dell'operazione.

Si tratta del polo che risiede nella grande area di Maasvlakte - adiacente al terminal ECT Delta di Hutchison Ports - un parco industriale molto esteso e in espansione in cui da diversi anni il governo olandese e gli operatori privati stanno investendo parecchi soldi tra poli logistici, fabbriche, oledotti e pale eoliche.

«Nell'ultimo anno e mezzo - spiega Rolf Nielsen, Head of Hub Terminals APMT - le parti hanno lavorato in modo intensivo e costruttivo insieme a tutte le parti interessate, compreso il comitato aziendale di APMTR e i sindacati, per completare la transazione. La vendita offre ad APMTR il miglior futuro possibile con una buona sicurezza per i posti di lavoro per i suoi dipendenti».
 
«Gestiamo già la maggior parte dei container nel porto attraverso i terminal Delta ed Euromax di ECT. L'aggiunta di APMTR migliorerà ulteriormente la nostra capacità di offrire un servizio di prima classe e flessibile ai nostri clienti. Abbiamo l'opportunità di riqualificare e migliorare la struttura in futuro», commenta Clemence Cheng, amministratore delegato di Hutchison Ports Europe.

APM Terminals e Hutchison Ports sono due colossi. La prima fa parte del gruppo Maersk e impiega 22 mila dipendenti in 75 terminal nel mondo, pari a una media di 250 toccate nave al giorno. Hurchison Ports è la divisione portuale di CK Hutchison Holdings Limited, con base a Hong Kong. Opera in 53 porti e 27 Paesi, in tutto il mondo, gestendo nel 2020 83,7 milioni di TEU.

-
credito immagine in alto

Tag: maersk - rotterdam