|
napoli 2
29 settembre 2020, Aggiornato alle 14,44
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Hapag e Lloyd da cinquant'anni insieme

Il gruppo celebra la fusione delle due compagnie tedesche, avvenuta nel 1970


Il gruppo tedesco Hapag-Lloyd celebra a settembre – anche con un breve film documentario – il cinquantesimo anniversario della fusione tra le compagnie Hapag e North German Lloyd, avvenuta in seguito al loro ingresso congiunto nel settore del trasporto di container. 

Verso la fine degli anni Sessanta, le navi portacontenitori soppiantarono rapidamente le unità convenzionali e intere flotte dovettero essere sostituite, richiedendo investimenti troppo ingenti per una singola compagnia. E proprio per affrontare le nuove sfide del mercato, nel 1970 le due maggiori società armatoriali tedesche, Hapag e North German Lloyd, si unirono per formare Hapag-Lloyd AG.

Cinquant'anni dopo la fusione, Hapag-Lloyd è tra i principali attori del settore. Dalle quattro navi portacontainer possedute all'inizio degli anni '70, è ora cresciuta fino a diventare una compagnia con circa 240 navi e 120 servizi di linea in tutto il mondo per trasportare circa 12 milioni di container all'anno.