|
napoli 2
08 maggio 2021, Aggiornato alle 15,13
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Guardia Costiera vara la più lunga nave "autoraddrizzante"

la CP420 Natale De Grazia è attrezzata per operazioni di soccorso naufraghi


Si è svolta nei giorni scorsi a Messina la cerimonia di presentazione e varo della nuova nave della Guardia Costiera, la CP420 Natale De Grazia, in memoria del comandante scomparso improvvisamente nel dicembre del 1995 in circostanze non ancora chiarite mentre indagava, per conto della Procura di Reggio Calabria, su un traffico di rifiuti radioattivi a bordo di navi mercantili nel Mediterraneo.

La CP 420, cofinanziata con fondi europei nell'ambito del Fondo Sicurezza Interna 2014/2020, si distingue per essere una delle navi del comparto SAR (Search and Rescue) più grandi al mondo, nonché la più lunga imbarcazione "autoraddrizzante" e inaffondabile mai costruita in Italia. 

Natale De Grazia, con i suoi 10 uomini di equipaggio, è un'imbarcazione di 33 metri con un sistema avanzato di comando e controllo che assicura maggiore autonomia, maggiori capacità ricettive e una migliore logistica per l'equipaggio, per il ricovero di naufraghi a bordo e, dunque, non solo in coperta, durante le operazioni di soccorso che coinvolgono grandi numeri di persone.