|
napoli 2
27 ottobre 2021, Aggiornato alle 21,30
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Guardia Costiera presenta il calendario 2021

Tema centrale di quest'anno il mondo sommerso e la componente subacquea del Corpo


È stato presentato il nuovo calendario istituzionale 2021 della Guardia Costiera. Realizzato dal fotografo professionista e subacqueo Sergio Riccardo, sotto la direzione artistica di Alberto Luca Recchi, il calendario istituzionale 2021 ha come tema il mondo sommerso e la componente subacquea della Guardia Costiera, che quest'anno celebra i 25 anni di vita. Ma non solo. 

A impreziosire ulteriormente il progetto, anche un altro grande nome, quello di Luca Ward, noto attore e doppiatore nonché "uomo di mare" che, in un suggestivo voice-over, ha prestato la sua voce per accompagnare gli scatti del calendario.

L'intento del calendario è quello di raccontare il mar Mediterraneo e la sua evoluzione, evidenziando come nel tempo l'azione umana abbia modificato questo complesso ecosistema, e come la stessa azione dell'uomo possa contribuire a ripristinarne lo stato originario, anche grazie al contributo della Guardia Costiera e, più in generale, di tutta la collettività.

"Il Mediterraneo" ha commentato il direttore artistico, Recchi, "è ferito, ma non è morto. La buona notizia è che il mare non è come una miniera, che una volta svuotata è vuota per sempre. Il mare è come una foresta: basta lasciarla in pace e ricresce, anche più velocemente. E questo è un segnale di speranza".