|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 11,30
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

GTS Rail raddoppia le corse tra Segrate e Marcianise

Dal 23 gennaio le partenze settimanali passano da tre a sei, spingendo l'hub lombardo sempre più verso il nord Europa

(en.wikipedia.org)

L'operatore intermodale pugliere GTS Rail raddoppia le proprie corse sulla linea ferroviaria tirrenica. A partire dal 23 gennaio tra i terminal di Segrate e Marcianise, collegamento attivato nel 2020, le circolazioni settimanali passeranno da tre a sei, rendendo Segrate uno dei principali hub di snodo tra il sud Italia ed il nord Europa.

Il terminal campano garantisce sette circolazioni settimanali con Rotterdam e, grazie alla sua strategica posizione nel cuore dell'Europa, connessioni giornaliere con il Regno Unito tramite la compagnia di navigazione Cldn Ferry. Mediante l'utilizzo dei carri ribassati sarà possibile il trasporto di container più grandi, fino ai C45, facendo aumentare così la quantità e le tipologie di merce. Tra queste ultime anche i rifiuti e le merci pericolose.

Come spiega Alessio Muciaccia, CEO di GTS, «realizziamo oltre 147 collegamenti tra nazionali ed internazionali andata e ritorno. La nostra flotta può contare su 28 locomotori e altri 20 sono in arrivo grazie agli ultimi investimenti. Raddoppiare le corse sulla linea tirrenica ci consente di rafforzare i traffici e connettere sempre più il sud Italia con il nord Europa. Anche per il 2022 possiamo considerarci soddisfatti per gli obiettivi raggiunti: investimenti, aumento delle tratte e crescita del personale».

-
credito immagine in alto