|
napoli 2
30 novembre 2020, Aggiornato alle 20,13
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Infrastrutture

Grimaldi, float out per Eco Savona

Cerimonia tecnica a Nanchino per la nuova nave ibrida di ultima generazione del gruppo napoletano. Quarta di una commessa di dodici grandi ro-ro da 7,800 metri lineari di carico

Eco Savona in float out

Sta arrivando la quarta nave della serie GG5G (Grimaldi Green 5th Generation) di Grimaldi Lines. La settimana scorsa, nei Jinling Shipyard di Nanchino, in Cina, si è svolto il float out di Eco Savona, quarta di una serie di diverse navi ro-ro di ultima generazione destinate al gruppo armatoriale napoletano, di cui tre per la controllata Finnlines.

La commessa rientra in un ordine per sei navi firmato nella primavera 2019, poi salite a 9, più 3 in opzione, per un valore complessivo di 800 milioni di dollari. Eco Savona – 64 mila tonnellate di stazza - entrerà in servizio nei tempi programmati, mentre a settembre sarà Eco Valencia, la prima della serie, ad entrare in attività. L'unità fa parte di una classe di navi particolarmente grande: lunghe 238 metri, larghe 34, con una capacità di trasporto da 7,800 metri lineari, o 500 semirimorchi.

Utilizzano un motore ibrido, un Rolls-Royce per il diesel e un Kongsberg a batterie a litio. Sono dotate di scrubber per abbattere le emissioni di ossidi di zolfo, molto utili nel Mare del Nord dove queste emissioni sono molto limitate.  Inoltre, un sistema di ugelli sotto la chiglia, e nella direzione di marcia, crea un sottile cuscino d'aria pneumatico che riduce la resistenza idrodinamica e di conseguenza le emissioni. Infine, lo scafo è verniciato con pitture siliconiche a bassa rugosità che riducono ulteriormente l'attrito dell'acqua.