|
adsp napoli 1
21 giugno 2024, Aggiornato alle 16,03
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Logistica

Grendi e Barilla, un milione di colli spediti nel 2022

Il gruppo cagliaritano visita la sede di Parma della multinazionale della pasta, rinsaldando una partnership che va avanti da cinque anni


Una delegazione del gruppo Grendi è stata accolta giovedì scorso nella sede principale di Barilla a Parma. Oltre che per visitare gli impianti produttivi e il magazzino automatico dei prodotti finiti, l'incontro è stata un'occasione per fare il punto sulla partnership fra le due società per le attività di stoccaggio e distribuzione dei prodotti della multinazionale italiana in Sardegna.

Più in dettaglio, il progetto è nato nel 2016 ed è stato reso operativo da ottobre 2018. A febbraio 2022 è stato raggiunto un accordo di rinnovo fino a febbraio 2026. Da maggio 2020, a seguito di uno specifico tender, si sono aggiunti i servizi di trasporto primario dagli stabilimenti del Nord Italia alla Sardegna.

Nel 2022 le consegne effettuate da Grendi per Barilla dal magazzino di Cagliari, nel quale sono stoccate merci per circa 3 mila pallet, sono state 36 mila con oltre un milione di colli, pari a 7 mila tonnellate, mentre il trasporto primario dai magazzini del Nord Italia alla Sardegna ha registrato quasi 800 viaggi.

«Oggi il sistema produttivo italiano ha bisogno di velocità e certezza e a questo dovrebbe mirare una logistica integrata e portata avanti con criterio di responsabilità», spiega Costanza Musso, amministratrice delegata di M.A. Grendi, dal 1828 società benefit. «Anche nel rapporto di collaborazione con Barilla perseguiamo questo principio, lo stesso che ci ha visto diventare primo operatore marittimo società benefit nel 2021 e avanzare nel miglioramento continuo di servizi e soluzioni in piena corrispondenza con le richieste del mercato». «In Grendi - afferma il direttore logistica Italia di Barilla, Gianluigi Mason - troviamo un partner che condivide i nostri stessi valori aziendali e che è attivo in progetti ad impatto positivo in termini sociali e ambientali. Dal punto di vista logistico, Grendi offre un servizio integrato di trasporto su gomma, nave e distribuzione, con controllo diretto degli assett (terminal, navi e magazzini); queste caratteristiche consentono di tutelare il servizio e l'accesso alla capacità verso una Regione che è contraddistinta da elevata stagionalità dei volumi di vendita. Costruire rapporti di partnership con interlocutori affidabili e capaci diventa, dal nostro punto di vista, un elemento di crescente importanza all'interno dell'attuale contesto logistico».