|
napoli 2
28 ottobre 2020, Aggiornato alle 21,53
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Giugno nero per il mercato dei veicoli industriali

L'associazione Unrae ritiene "sconfortante il quadro dei numeri e inspiegabile la disattenzione del governo"


Nel mese di giugno il mercato dei veicoli industriali con massa totale a terra superiore alle 3,5 tonnellate ha perso il 47,2% rispetto al giugno del 2019, portando il totale del primo semestre 2020 a meno 34,5% sullo stesso periodo dell'anno scorso. È la stima del centro studi e statistiche di Unrae, l'associazione delle case estere, sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

"Sconfortante – dichiara Franco Fenoglio, presidente della sezione veicoli Industriali di Unrae – il quadro dei numeri, ma tanto più deludente e inspiegabile la persistente disattenzione del governo verso il settore dell'autotrasporto. Le proposte che la stessa associazione insieme con le altre organizzazioni imprenditoriali dell'autotrasporto e della filiera automotive interessata hanno ripetutamente sollecitato, per dare forza alla ripresa dopo la pandemia – conclude Fenoglio – non hanno finora avuto alcun riscontro concreto".