|
napoli 2
18 gennaio 2022, Aggiornato alle 18,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Fs presenta il treno sanitario

Il convoglio è studiato per attenuare, laddove necessario, il numero impattante di pazienti nelle strutture ospedaliere, trasportando malati e feriti in Italia e all'estero


Nell'ambito della Settimana nazionale della Protezione Civile, il gruppo Fs ha presentato ieri a Brescia il treno sanitario. Il convoglio specializzato nella cura e nel trasporto di persone malate o ferite, tanto in Italia quanto in Europa. Il treno sanitario è facilmente riconoscibile: è bianco e presenta ai fianchi, vicino alle porte rosse, un tricolore e la croce di Esculapio, il simbolo internazionale del soccorso. 

Realizzato dal gruppo Fs Italiane nelle Officine Manutenzione Ciclica di Trenitalia a Voghera nasce durante il periodo dell'emergenza Covid-19, in seguito a un accordo tra Dipartimento della Protezione Civile, Trenitalia e AREU (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) della Lombardia. Gli scopi sono molteplici: attenuare, laddove necessario, il numero impattante di pazienti nelle strutture ospedaliere, trasportando malati e feriti in Italia e all'estero, operare come medical evacuation e integrare il Servizio sanitario territoriale come Posto Medico Avanzato.

Il convoglio, spiega Fs News, è costituito da otto carrozze. Tre di queste possono ospitare 45 operatori tra personale sanitario specializzato, personale tecnico-logistico e di direzione, e 21 pazienti a cui sono riservate altrettante postazioni equipaggiate con strumentazioni per la terapia intensiva: 21 ventilatori polmonari, un ecografo, due emogas analizzatore e 21 fra monitor, aspiratori, barelle e attrezzature varie. 

Una carrozza con posti letto è destinata al riposo del personale, un'altra al coordinamento tecnico sanitario, una funge da magazzino per i materiali e i farmaci necessari, due infine servono a far funzionare le apparecchiature medicali, ospitando, in particolare, i gruppi elettrogeni che forniscono un'alimentazione indipendente alle dotazioni sanitarie. Lo speciale treno fornisce diversi tipi di assistenza sanitaria, dalle attività di primo livello alla terapia intensiva, anche in biocontenimento, ma è inoltre possibile integrare altre carrozze con ulteriori funzioni.
 

Tag: ferrovie - salute