|
adsp napoli 1
02 dicembre 2022, Aggiornato alle 17,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Fs presenta il Piano industriale per i prossimi 10 anni

Previsti investimenti per 190 miliardi fino al 2031. Individuati quattro macro Poli (Infrastrutture, Passeggeri, Logistica, Urbano)


Con l'individuazione di quattro macro Poli (Infrastrutture, Passeggeri, Logistica, Urbano) e investimenti per oltre 190 miliardi, Ferrovie dello Stato ha lanciato oggi a Roma Termini il nuovo Piano Industriale 2022-2031 e avviato la conseguente riorganizzazione strategica del gruppo per i prossimi dieci anni. Fs si propone in pratica come una grande realtà industriale al servizio del Paese e delle persone con una forte presenza in Europa, protagonista anche della transizione ecologica, energetica e digitale. 

Pianificazione sull'intero ciclo di vita delle opere infrastrutturali con lo stretto coordinamento tra i soggetti dei territori coinvolti; massimo impulso al trasporto collettivo passeggeri e ferroviario merci; presidio delle attività legate al patrimonio immobiliare, ai servizi e alla rigenerazione urbana, il tutto nell'ottica di una sempre maggiore e coerente integrazione tra differenti sistemi di trasporto: sono i principali ambiti su cui si sviluppa il Piano Industriale e strategico al fine di centrare gli obiettivi di sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Attenzione anche ai consumi energetici, diventati in poche settimane tema di grande attualità: Fs diventa infatti prosumer, puntando a soddisfare almeno il 40% del proprio fabbisogno in autoproduzione da fonti riciclabili. E poi connettività, non solo fisica, ma anche digitale, per rendere più attrattivo il trasporto collettivo multimodale rispetto a quello privato. 
 

Tag: ferrovie