|
napoli 2
22 maggio 2020, Aggiornato alle 15,17
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Logistica

Fs Italiane chiude il 2019 con un bilancio record

L'utile netto raggiunge i 584 milioni di euro, con una crescita del 4,5% rispetto al 2018


Il gruppo Ferrovie dello Stato ha archiviato il 2019 con un bilancio da record.  L'utile netto raggiunge i 584 milioni di euro, con un + 4,5% rispetto al 2018, grazie a ricavi operativi che raggiungono i 12,4 miliardi di euro e conoscono un incremento di 363 milioni.  L'Ebitda aumenta del 5,4% e si attesta a 2,6 miliardi con un Ebitda Margin indicatore che misura l'efficienza e la produttività, che raggiunge il 21% e pone il gruppo Fs Italiane al top in Europa e nel mondo nel suo settore.

"Se il 2019 è stato l'anno migliore della storia del gruppo Ferrovie dello Stato per ricavi e utile netto, senza operazioni straordinarie – precisa Gianfranco Battisti, alla guida del gruppo dall'estate del 2018 – lo dobbiamo a una crescita dei ricavi ricorrenti e a una continua attenzione alla razionalizzazione dei costi, frutto di un grande lavoro di squadra. Tutto questo mettendo sempre la persona al centro di ogni scelta industriale e con la determinazione di migliorare il nostro business in Italia e nel mondo nel rispetto di quei principi guida, legati alla sostenibilità, contenuti nel nostro Piano industriale 2019 – 2023. A tal fine – ha concluso Battisti -  siamo già pronti a ripartire, terminata l'emergenza Coronavirus, con un piano straordinario di accelerazione degli investimenti in infrastrutture ferroviarie e stradali per oltre 20 miliardi di euro entro il 2020".
 

Tag: ferrovie