|
Porto di Napoli
20 novembre 2018, Aggiornato alle 17,16
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Eventi

Formazione, al via master "portuale" della Federico II

Dipartimento di Architettura lancia bando in "pianificazione e progettazione sostenibile delle aree portuali"


Scadrà il 2 ottobre il nuovo bando del master di secondo livello lanciato dal dipartimento di Architettura (Diarc) della Federico II dedicato alla "pianificazione e progettazione sostenibile delle aree portuali".

Il corso è volto alla formazione di professionisti capaci di integrare le discipline tecniche della pianificazione e della progettazione con la conoscenza delle dinamiche socio-economiche ed ecologico-ambientali, degli aspetti gestionali, giuridici e normativi, delle regole organizzative di funzionamento dei porti e delle aree portuali. Durerà un anno accademico. Il costo complessivo è di mille euro, 20 il numero massimo di posti per un totale di 60 crediti formativi. Coordinatore del corso è la professoressa Maria Cerreta.

Il progetto didattico fa riferimento a tre elementi: "area portuale", intesa come parte della città, ed indagata secondo una logica che supera l'approccio settoriale, in una prospettiva sistemica; "progettazione e pianificazione", concepite come attività fondate sull'integrazione creativa del rapporto tra il progetto ed il piano, dedotta a partire da approcci valutativi finanziari, economici, e multi-dimensionali; "sostenibilità", considerata come obiettivo del processo di progettazione e pianificazione, volta a migliorare l'efficienza economico/gestionale, la tutela ambientale, la qualità nel rapporto natura/artificio, gli impatti sull'occupazione.