|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 11,38
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Fondazione Grimaldi dona 200 mila euro a mille famiglie ucraine

Un buono spesa di 200 euro ai profughi residenti a Napoli, seconda provincia in Italia per numero di esuli dalla guerra


La Fondazione Grimaldi Onlus ha destinato 200 mila euro in aiuto a mille famiglie ucraine fuggite dalla guerra. Lo annuncia la fondazione di beneficenza del gruppo armatoriale napoletano.

Secondo i dati della Protezione civile la Campania è la terza regione italiana di accoglienza con 17,155 profughi, di cui 6,816 minori. Napoli è la seconda provincia a livello nazionale con 8,762 profughi, di cui 3,502 minori. 

Per Natale la Fondazione donerà ad ognuna delle mille famiglie un buono spesa di 200 euro, spendibili presso i punti vendita convenzionati di Edenred, partner della Fondazione in questo progetto solidale. Per gestire al meglio l'azione di sostegno, la Fondazione ha creato sinergie con le associazioni di aiuto agli ucraini del territorio impegnate nell'emergenza profughi e con cui negli ultimi mesi ha collaborato direttamente e indirettamente. Attraverso l'intermediazione e l'esperienza delle associazioni "Dateci Le Ali" e "S.O.S. Vesuviana" sono state individuate le famiglie beneficiarie in base a criteri di vulnerabilità quali la situazione abitativa, la disabilità, la numerosità familiare e la presenza di malattie.

La nuova iniziativa si aggiunge a quelle già intraprese negli scorsi mesi in favore dei rifugiati ucraini, per le quali la Fondazione ha impegnato circa 290 mila euro, contribuendo alla creazione di case famiglia, all'inclusione di profughi in progetti di accoglienza familiare, alla distribuzione di vestiario e alimenti, all'invio di materiale medico in Ucraina, al trasporto gratuito di rifugiati e di aiuti via navi del gruppo Grimaldi, e non ultimo ospitando quattro nuclei familiari all'interno della propria sede di Napoli, nell'ambito del progetto "Scuola della Famiglia".

La distribuzione dei buoni spesa è iniziata il 3 dicembre presso la Scuola della Famiglia della Fondazione Grimaldi, in Piazza Montesanto 25, con un evento di solidarietà alla presenza di cento famiglie ucraine e delle associazioni partner di progetto. Un ulteriore evento per bambini ucraini si terrà nella stessa sede il 15 Dicembre.

Tag: ucraina - grimaldi