|
napoli 2
11 ottobre 2019, Aggiornato alle 13,49
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Personaggi

Finisce il commissariamento del porto di Ravenna

Il gip revoca l'interdizione tre giorni dopo la nomina del commissario dell'Autorità di sistema portuale

Daniele Rossi

Il commissariamento più breve della storia dei porti italiani, appena tre giorni dopo la nomina del commissario. Il giudice delle indagini preliminari ha revocato giovedì l'interdizione dai pubblici uffici del presidente dell'Autorità di sistema portuale di Ravenna, Daniele Rossi.

La decisione arriva dopo un interrogatorio di garanzia per un'indagine in corso per reati ambientali e amministrativi legati alla presenza di alcuni relitti nelle acque portuali, tra cui la portarinfuse Berkan B, semiaffondata un paio di anni fa e  attualmente sequestrata in Pialassa Baiona.

«Resta un po' di amarezza per non aver potuto partecipare alla Conferenza dei servizi di mercoledì, che però ha avuto un risultato positivo», ha commentato Rossi. «Ora – continua - pensiamo ad andare avanti e concludere al più presto le procedure del progetto di hub portuale, strategico non solo per il porto ma per l'intera città di Ravenna. Tutti i nostri sforzi sono concentrati a chiudere il progetto, che è davvero ad un passo dal traguardo».